Cosa Fare Se Il Tuo Condizionatore Puzza

Ciao e benvenuto da Adriano ELETTROFIRENZE I Veri Esperti Della Climatizzazione

Oggi ti voglio parlare di un problema che diventa spesso un grande problema se non si utilizzano determinate precauzioni ovvero IL CONDIZIONATORE PUZZA. Adriano vieni subito perché il condizionatore fa un cattivo odore non riesco a stare in casa perché c’è un odore pazzesco ho sentito di ogni tipologia di odori perché chiaramente quando c’è una certa puzza ti vengano in mente anche quelle che non sono. Pero di base spesso ho sentito questa cosa guardando in giro su internet IL CONDIZIONATORE PUZZA IL CONDIZIONATORE FA CATTIVO ODORE, SENTO ODORE DI GAS, SENTO ODORE DI PIPI DI GATTO, SENTO ODORE DI MUFFA insomma mille odori. Allora innanzi tutto ti dico non preoccuparti adesso si può risolvere il problema, dunque il condizionatore per funzionare bene deve deumidificare l’aria, per deumidificare l’aria vuol dire che deve esserci qualcosa che attrae e blocca questa umidità. Come lo fa? direte voi tramite l’unità interna lo split interno, l’aria calda passa dai filtri  si trova una parete fredda che è la batteria di scambio dell’unità interna e in quel momento li condensa. La condensa quella che vedi uscire se hai una tanica o comunque se lo vedi uscire in terrazza. La condensa non è altro che l’aria l’umidità dell’aria condensata e diventa liquida e sembra acqua che di fatti è a tutti gli effetti acqua distillata. Ora cosa succede che se tu ti dimentichi di pulire i filtri, se sopratutto in casa ci sono animali oppure sei un fumatore e quindi fumi in casa tenendo tutto chiuso, la polvere che si trova in qualsiasi abitazione, se i filtri non sono puliti o si puliscono una volta ogni 3 anni tutta questa sporcizia con l’acqua di condensa va giù nella bacinella di raccolta  scarico condensa e alla lunga o anche alla breve perché comunque abbiamo avuto dei casi che nel giro di 2 anni non vi dico come ho trovato gli impianti e si creano delle muffe, si creano dei funghi si creano batteri  che non vi dico. Tutto questa situazione comporta che essendoci acqua all’interno e rimane stagnante con la sporcizia fa fatica a defluire e quindi anziché defluire normalmente dal tubo di scarico rimane li e deposita, questo deposito se voi accendete il condizionatore i primi 20 minuti sentirete un forte odore ma questo è dovuto a questa situazione qua. Allora in questi casi cosa si fa, innanzitutto aprire la mascherina e pulire i filtri dopo di che bisogna fare una bella pulizia alla unità interna. Io consiglio di farla fare ad un tecnico abilitato e capace, perché smontare l’unità interna e un po particolare e una operazione delicata da fare. Ma sopratutto bisogna utilizzare dei prodotti apposta per la pulizia del condizionatore che vanno a eliminare la carica batterica, disinfettare la superficie e sopratutto sgrassare tutto quello che può essere il deposito di sporco. La cosa importante poi e mantenere pulito e sanificato il nostro condizionatore. Questa cosa va fatta in base alla tua situazione chiaramente se utilizzi il clima una o due volte all’anno oppure tre mesi all’anno basterà farla una volta all’anno la pulizia. Se invece utilizzi il condizionatore come fanno in tanti sia d’estate che d’inverno noi consigliamo sempre tre quattro volte all’anno, è un operazione che ci metti cinque minuti a farla. Facendo questa cosa qua puoi mantenere la tua macchina nel tempo. Comunque il top di gamma sarebbe una volta ogni due anni, noi consigliamo una volta l’anno fare un controllo generale. Con questo è tutto ti ringrazio e non dimenticare di chiamare il 3206231244 per qualsiasi dubbio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...